GO-KARTING a Ferriera (TO)

Qui a weshot.it andiamo in letargo per decine di mesi e poi sbam! usciamo dal sonno con una domanda a cui trovare risposta: che cazzo è un go-kart?
Abbiamo sguinzagliato Fix che, nonostante i postumi del venerdì sera e un’abbigliamento inadeguato, è riuscito a fare qualche bella foto al kartodromo PMRacing di Ferriera (TO) senza farsi investire.

senza_titolo-12

Dalle parole confuse e biascicanti del nostro reporter d’assalto abbiamo estrapolato, non senza difficoltà, alcune affermazioni interessanti che riportiamo in versione integrale e non censurata:

senza_titolo-17

-“Ma proprio a dicembre??”

senza_titolo-25

– “Il go-kart: hai presente un’auto da corsa? ecco, non c’entra un cazzo”

senza_titolo-309

– “per farti capire meglio, tu immagina una moto ma con tutti i pezzi sparpagliati, il volante, delle ruote piccole e che va decisamente veloce, capito?”

senza_titolo-294

– “Vega Bianche”senza_titolo-195

– “la cosa bella è il rumore, la bagarre, l’aria di competizione che si respira nei paddock, l’atmosfera amichevole, famigliare. La cosa brutta è il freddo”

senza_titolo-201

– “Super Mario Kart era un videogame realistico”

senza_titolo-271

– “Voglio un go-kart”

senza_titolo-170

– “Ogni cinquanta litri di broda succede qualcosa ma ora non mi ricordo “

senza_titolo-211

– “KZ10, John! non so cosa significhi ma tu quando vai al kartodromo tiratela che ne hai cinque nel garage della casa al mare, vedi che fai subito amicizia”

senza_titolo-214

– “Esaltante John! con pochi euri si può vivere l’emozione di viaggiare su un mezzo da corsa senza compromessi, divertirsi con gli amici e magari rimorchi pure!”

Ringraziamo il kartodromo PMRacing per l’ospitalità e tutti i ragazzi della cricca per non averci bullizzato il fotografo.

Restate sintonizzati su weshot.it per altre improbabili avventure e post raffazzonati.

John Doe